Rocchetta Mattei (Bologna)

Sull’Appennino Tosco-Emiliano sorge uno strano castello che sembra provenire dall’oriente. Si chiama Rocchetta Mattei ed è stata la residenza del conte Cesare Mattei, uomo divenuto famoso per le sue doti in campo medico. Lo stile è la vera caratteristica di questa rocca: essa mescola il moresco all’architettura medievale e moderna italiana.
La costruzione fu eretta a partire dal 1850 su un antico complesso medievale appartenuto a Federico il Barbarossa e Ottone IV e divenne presto la corte, in stile medievale, del conte Mattei. Il conte era solito ospitare personaggi illustri che si volevano sottoporre alle sue cure mediche basate sull’omeopatia. Nel 2006 fu acquistata dalla Cassa di Risparmio di Bologna e nel 2015, dopo un’opera di restauro, riprese l’apertura al pubblico.
Gli ambienti interni più suggestivi sono il Cortile dei Leoni, ispirato all’Alhambra di Granada, la cappella, il cui stile imita la cattedrale di Cordova, e Salone dei Novanta.

Foto: Gianni Careddu – Opera propria, CC BY-SA 4.0, bit.ly/3dU76lj

Nice Places

Nice Places ti porta alla scoperta dei luoghi di interesse presenti nelle tue vicinanze, raccontandoti brevemente la loro storia e le loro caratteristiche. Scarica adesso l'app per Android dal Play Store!