Arco del Meloncello (Bologna)

Un arco che congiunge il portico di Via Saragozza al portico di San Luca: la scalata del Colle della Guardia per chi vuole raggiungere il Santuario della Madonna di San Luca inizia qui: si tratta dell’Arco del Meloncello.
Questa struttura in stile rococò, che presenta una loggia centrale, è stata costruita nel XVIII secolo dall’architetto Carlo Francesco Dotti insieme a Francesco Galli Bibiena. Il progetto di Dotti vinse un concorso con il quale si cercava una soluzione per collegare il portico di San Luca con quello di Via Saragozza: il suo era l’unico progetto che prevedesse un passaggio rialzato. Successivamente, nel XX secolo, Tito Azzolini modificò la struttura alzandola di qualche metro per permettere il passaggio della linea del tram.
Il nome si deve alla presenza del Rio Meloncello: un corso d’acqua che scorre nelle vicinanze e che è stato coperto nel XX secolo.
Lo stemma visibile al centro è quello della famiglia Monti Bendini, la quale si impegnò a finanziare la costruzione del portico di San Luca e di questo arco.

Foto: Mauro Casini – Own work, CC BY-SA 4.0, bit.ly/3xekt8N

Autore

  • Appassionato fin da piccolo di computer, tecnologia e informatica. Ho una laurea magistrale in Informatica all'Università di Bologna. Ogni tanto mi piace mettere in pratica le mie conoscenze creando qualcosa di nuovo.

Lorenzo Vainigli

Appassionato fin da piccolo di computer, tecnologia e informatica. Ho una laurea magistrale in Informatica all'Università di Bologna. Ogni tanto mi piace mettere in pratica le mie conoscenze creando qualcosa di nuovo.