Nice place 105 – Tempio di Valadier (Ancona)

Vicino a Genga e alle Grotte di Frasassi, nelle Marche, sorge il suggestivo e affascinante tempio di Valadier, situato interamente all’interno di una grotta.
Realizzato nel 1828 da Papa Leone XII, la sua forma e la sua collocazione certamente caratteristica ne rendono una grande fonte di attrazione per chiunque capiti nella zona. Sembra che l’idea di edificare il tempio derivi da una lunga consuetudine diffusa tra gli abitanti della zona, che già dal X secolo si ritiravano in queste cavità per proteggersi e rifugiarsi da guerre e saccheggi.
Papa Leone XII, originario proprio di Genga, fece costruire proprio qui il tempio, sulla base di un progetto dell’architetto Giuseppe Valadier, come rifugio per i cristiani che vogliono chiedere perdono; da qui anche il nome di “rifugio dei peccatori”.
La struttura, di pianta ottagonale e con il tetto in piombo, ospita all’interno una Madonna con Bambino scolpita dalla bottega di Canova, sostituita oggi da una copia.
Accanto al tempio sorge Santa Maria infra Saxa, un antichissimo eremo scavato tra le rocce che nacque come monastero di clausura di monache benedettine e che sembra risalente agli anni 1000.

Foto: Alicudiderivative work: Hic et nunc – Questo file deriva da: Genga Tempio del Valadier 2.jpg:, CC BY-SA 3.0, bit.ly/2E3PKSE

Nice Places

Nice Places è un'app che ti permette di conoscere i luoghi di interesse storico e culturale nelle tue vicinanze, offrendoti una descrizione sulle opere per soddisfare la tua curiosità. Scarica adesso la versione per Android dal Play Store!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *