Rocca di Castellina in Chianti (Siena)

Zona di confine tra i territori di Siena e Firenze, Castellina in Chianti fu teatro di scontri durante tutto il Medioevo. La Repubblica di Firenze ordinò la costruzione di questa rocca all’inizio del 1400, a seguito del potente attacco del duca milanese Gian Galeazzo Visconti, alleato di Siena. Assieme alla Rocca fu costruita anche la cinta muraria ad essa collegata, che assunse la forma di esagono irregolare.
La Rocca si dimostrò salda nel 1452, quando resistette ad un assedio da parte dei senesi durato 44 giorni. Negli anni venti del novecento fu acquisita dal Comune e ristrutturata secondo il presunto aspetto originale.
Fino agli ultimi anni dello scorso secolo è stata sede degli uffici comunali, motivo per cui affaccia su quella che si chiama “Piazza del Comune”, cuore del paese. Dal 2006 ospita il Museo Archeologico del Chianti Senese, che racchiude tutti i ritrovamenti archeologici del territorio. Oltre a visitare gli ambienti della rocca medievale, è possibile salire fino in cima alla torre, da cui si può godere di un panorama mozzafiato.

Foto: LigaDue – Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://bit.ly/3lCEHmd

Nice Places

Nice Places ti porta alla scoperta dei luoghi di interesse presenti nelle tue vicinanze, raccontandoti brevemente la loro storia e le loro caratteristiche. Scarica adesso l'app per Android dal Play Store!